Consiglio Stato salva Project financing

Il Project financing della sanità nuorese da 1 miliardo di euro è salvo. L'Azienda Sanitaria di Nuoro ha ricevuto oggi la comunicazione del deposito della sentenza del Consiglio di Stato, con la quale si annulla la pronuncia del Tar della Sardegna che aveva annullato il Project financing nel settembre del 2017. "La Direzione, nel prenderne atto, si attiverà - si legge in una nota - per dare esecuzione al contratto in conformità delle statuizioni del supremo consesso amministrativo, nell'esclusivo interesse della utenza e nell'ottica di un miglioramento qualitativo delle prestazioni sanitarie sul territorio". Nel 2007 il Polo sanitario della Sardegna centrale (Pssc) aveva vinto il bando di gara per la costruzione e la manutenzione di nuovi ospedali e la gestione dei servizi di assistenza domiciliare e infermieristica: tutto per la durata di trent'anni. A seguito del parere dell'Autorità anticorruzione arrivato nell'agosto 2016, la Asl aveva deciso di annullare in autotutela il Project financing, facendo così scattare il ricorso del Pssc. Secondo l'Authority il contratto andava considerato illegittimo perché il rischio imprenditoriale era interamente riposto sul pubblico. I concessionari avevano reagito all'annullamento ricorrendo ai giudici amministrativi regionali, che però hanno dato loro torto. Da qui il passaggio al Consiglio di Stato dove il Pssc ha chiesto e ottenuto, nel novembre 2017, la sospensiva della sentenza del Tar.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. SardegnaLive
  3. Sardegna News
  4. Sardegna News
  5. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Tiana

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...